CLINICA E TERAPIA

La personalità dell'alcolista

Prima di addentrarmi nell'esame delle dinamiche familiari dell'alcolista, analizzerò in maniera sintetica, le caratteristiche strutturali di personalità.

Alcuni tipi di personalità
Di facile impiego clinico sono i profili di personalità descritti da Kessel e Walton (1965):
1) Personalità immature: non riescono a staccarsi dai genitori. Spesso mostrano una attitudine infantile ad essere approvati. E' stato delineato anche un rapporto troppo stretto con la figura materna.
2) Personalità autoindulgenti: spesso figli di genitori iperprotettivi, che fanno tutto per loro e corrono in loro soccorso prima che possano sviluppare le proprie capacità di affrontare un problema. Spesso a disagio nell'area dell'interazione sociale, si muovono goffamente. L'alcol riduce il loro disagio. L'essere troppo indulgenti verso se stessi rende più difficile il controllo.
3) Personalità con problemi sessuali: anche tra gli alcolisti troviamo personalità con notevoli problemi a livello sessuale, (analogamente a quanto si è visto nel paragrafo sull'identificazione sessuale del tossicomane, capitolo 4)
4) Personalità autopunitive: risentirebbero degli effetti di un'educazione esagerata nel reprimere i sentimenti ostili. Hanno difficoltà a reagire. Talora esplodono dopo aver represso troppo a lungo la collera.
5) Personalità stressate: messi a dura prova hanno difficoltà a controllarsi: l'ansia sale e diviene paralizzante, li blocca mentre cercano di risolvere un problema. L'alcol consente loro di sopportare delle prove dure, almeno temporaneamente.
La psichiatria classica tedesca (Weitbrecht, 1963) ritiene che i fattori psicoorganici di origine tossica influiscano modificando la personalità con inaridimento affettivo, irritabilità. irresponsabilità, deficit mnemonici, restringimento degli interessi e deficit progressivo del giudizio critico.
Una visione molto critica nei riguardi dei profili di personalità (ma anche dello studio dei fattori psicodinamici, psicosociali e dello sviluppo psicologico) è espressa da Mandelson (1975), per il quale non vi sarebbe nessuna variabile biologica, psicologica o sociale con un elevato valore predittivo per indicare quali individui siano ad alto rischio di sviluppare una dipendenza alcolica.

Modelli psicoanalitici
Gli studiosi di impostazione psicoanalitica attribuiscono al Super-Io dell'alcolista connotazioni sadiche. Il potus elimina il rimprovero e il senso di colpa provenienti dalle istanze superegoiche e difende il soggetto dalla depressione (Fenichel, 1961). Attraverso il bere gli alcolisti cercano di distruggere un oggetto avverso ingerendolo. Questo riporta indietro agli stadi orali (fissazione ororecettiva per Melanie Klein) e sadico-anali.
Gli psicoanalisti parlano di una personalità orale e narcisistica (Rado, Cavreul, Lagache, Bende). Il diniego, la razionalizzazione e soprattutto la proiezione sono i meccanismi di difesa prevalentemente impiegati dall'alcolista in accordo con una struttura di personalità di tipo recettivo-passivo.

Modelli comportamentisti
L'alcolismo rappresenterebbe la conseguenza di un comportamento appreso. E' notevole la sottolineatura dei meccanismi di imitazione e viene ribadita l'importanza dei modelli forniti dalla famiglia, dalla scuola e dai mass media.

Gli stili dell'abuso alcolico
Come ha scritto Jellinek (1960) "gli Alcolisti Anonimi hanno dipinto il quadro a loro immagine e somiglianza". L'insistenza sugli aspetti compulsivi, di un alcolismo "coatto" è legato alla fortuna di questo gruppo di autoaiuto e all'influenza esercitata anche sugli studiosi.
In realtà vi sono anche altri stili: dall'alcolismo sintomatico di un altro disturbo mentale (dalla schizofrenia alla depressione), allo stile del bevitore intermittente, che si concede periodicamente al bere smodato, allo stile del bevitore abituale e controllato.

Per il testo intero si rimanda a: Mario Di Fiorino, ABUSO DI ALCOL E DROGA Alcune linee per pazienti e familiari. Copyright: Psichiatria e Territorio, 1998.



HOME PAGE Go at the top of the page



A cura di Geko Sistemi