Riassunti Articoli

Le sindromi da somatizzazione in un ambulatorio di medicina generale per gli immigrati, in Italia. II.Confronto tra i principali tests e valutazione del Brandford Somatic Inventory. I

Le sindromi da somatizzazione in un ambulatorio di medicina generale per gli immigrati, in Italia. II.Confronto tra i principali tests e valutazione del Brandford Somatic Inventory. I
Riassunto. Le sindromi da somatizzazione sono a volte sottostimate e nascoste da diagnosi aspecifiche di ordine medico. Una precisazione della loro incidenza e prevalenza in ambito transculturale appare necessaria, così come una migliore determinazione sindromica e una valutazione dei possibili meccanismi, patogenetici e sociali, implicati. Su questa base, ci occuperemo qui delle caratteristiche che uno strumento diagnostico ideale dovrebbe avere per poter essere utilmente impiegato in un ambulatorio di medicina generale per immigrati. In particolare, sono importanti la semplicità di somministrazione, la validazione transculturale e la sensibilità e specificità il più possibile elevate. Confronteremo quindi i principali strumenti diagnostici, approfondendo in particolare il Bradford Somatic Inventory (BSI). Le conclusioni, infine, conterranno una valutazione dei limiti metodologici intrinseci e dei possibili errori in cui inevitabilmente si incorre se si utilizza in modo acritico, assolutizzando i risultati ottenuti, un test di tipo "quantitativo" per fare una diagnosi che resta fondamentalmente qualitativa.


HOME PAGE Go at the top of the page



A cura di Geko Sistemi