Riassunti Articoli

Il disturbo del pensiero nel Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Strategie d’intervento

Il disturbo del pensiero nel Disturbo Ossessivo-Compulsivo. Strategie d’intervento
Riassunto. Viene proposta una spiegazione del DOC in termini di fallimentare tentativo di raggiungere la certezza assoluta di non essere colpevole e per questo di poter essere accettato ed amabile. Tuttavia proprio gli sforzi per raggiungere la perfezione si trasformano in grotteschi sintomi che rendono il paziente imperfetto, malato, dannoso per gli altri e rifiutato chiudendo così un perverso circolo vizioso. Si esaminano le vicende della relazione di attaccamento che facilitano lo sviluppo delle credenze sottostanti al DOC e si propone un protocollo terapeutico di modificazione delle stesse.




R. Lorenzini

Psichiatra, Psicoterapeuta. Dirigente dell'Aera della Continuità dell'Intervento del Dipartimento di Salute Mentale di Viterbo. Didatta della Società Italiana di Terapia Cognitivo Comportamentale. Docente dell'Associazione di Psicologia Cognitiva di Roma


HOME PAGE Go at the top of the page



A cura di Geko Sistemi