PSICOPATOLOGIA

Il senso della diagnosi nella nosografia

La sola possibilità di fare una Psichiatria che sia degna del suo oggetto, cioè della condizione umana sempre oscura e sempre enigmatica, la sola soluzione possibile è quella di utilizzare contemporaneamente cioè successivamente l'uno e l'altro metodo conoscitivo nella consapevolezza però che ciascuno dei due metodi ha sue proprie leggi di applicazione e sue diverse conseguenze e implicazioni pratiche. Un discorso come questo può sembrare in parte astratto e teorico: direi che, come Jaspers e anche Heidegger non hanno mai cessato di ripetere, in fondo ogni scienza si giustifica solo nella misura in cui il riflettere ed il pensare su quello che sta avvenendo, su quello che ciascuno di noi fa diventa significativo. Se fare Psichiatria significa ridursi o ad una automatica prescrizione farmacologica oppure ad una psichiatria sociale più o meno selvaggia e comunque più o meno incapace di riflettere sulle fondazioni culturali che esistono anche in lei senza dubbio, significa fare della psichiatria una scienza amputata..

Dal numero monografico di Psichiatria e Territorio: "Il problema della diagnosi"
a cura di R. Ceglie, IX Num.1 (1992)


HOME PAGE Go at the top of the page



A cura di Geko Sistemi